venerdì 13 febbraio 2009

Il dono di lunga vita...

"...la nonna avrebbe voluto vivere per sempre e si perdeva in quella sorta di contemplazione dell’Infinito. I suoi occhi erano colmi di commozione, c’era un non so ché di poetico nelle sue parole…e salmodiava, ringraziando il suo Dio per il dono della vita e per l’immensità imperscrutabile della Creazione. Il fatto è che le preghiere non sono mai fini a sé stesse, che il suo Dio l’ascoltò e che, infine, l’esaudì. Tuttavia, non bisognerebbe eccedere di zelo nei confronti del Divino e per quanto l’essere vivi e il sapere di dovere un giorno morire siano certezze granitiche, a vivere troppo a lungo si rischia di vedere soffrire finanche morire coloro che amiamo e il dono di lunga vita, anche quando l’amore per i nostri cari si rivela, imprevedibilmente, più grande dell’attaccamento alla nostra stessa vita, purtroppo, non è barattabile..."