venerdì 29 maggio 2009

Che bello avere una madre, anche se non è proprio lei, ma solo chi ne fa le veci...


Cara nonna,
devo confidarti che per molti anni ho sofferto terribilmente per non avere avuto l'amore di mia madre ed ancora mi fa male dentro e ne porto i segni esteriori di quella sofferenza... però, oggi, guardando alla mia esistenza nella sua interezza (drammatica), so che essere cresciuta con te è stato un bene per me. In realtà, è stato l'unico bene che io abbia mai ricevuto da mia madre: quello di avermi, a suo tempo, affidata alle tue cure. Essere allevata da una persona piena di valori e coscienziosa come te è stata la giusta formazione per la vita che mi si prospettava dinnanzi. A volte, penso che veramente tutto faccia parte di un "piano"...
Se non avessi avuto il tuo esempio di forza morale e di coraggio nel saper affrontare la vita quotidianamente, con le sue tante asperità, passo dopo passo, guardando sempre avanti, io non avrei potuto assolvere al compito tanto difficile che mi è toccato in sorte...
Grazie nonna...
Marina